blog banner

Scarpe della Lidl come i Nutella Biscuits? Cosa c’è dietro a questo “strano” successo

Sneakers di un marchio low cost che fanno sold out, in edizione limitata: strategia di marketing come i Nutella Biscuits

Proprio in questi ultimi giorni, è scoppiata la Lidl mania. Scene da primo lockdown con file lunghissime davanti a supermercati per accaparrarsi la scorta di lievito con il terrore di non trovare niente della dispensa o nel frigorifero. Nonostante siano trascorsi pochi giorni dal lancio, le sneakers sono andate immediatamente sold out. Un fenomeno che ricorda quello dei Nutella Biscuits, che erano introvabili sugli scaffali un anno fa. Anche quest’ultimi erano tutti in edizione limitata.

Per quale motivo le scarpe Lidl hanno fatto impazzire un po’ tutti?

Il motivo di quest’ operazione commerciale adottata da Lidl è basata sul principio di scarsità, ovvero un prodotto e un servizio appare più appetibile agli occhi del consumatore, se la loro disponibilità è limitata. La scarsità si basa su tre principi quella numerica, esempio dieci pezzi, su quella temporale ovvero offerta con una determinata data di scadenza e infine l’esclusiva esempio edizione limitata 2020.

Quest’oggetto del desiderio non si è concentrato solo sul sovraffollamento dei punti vendita, ma anche su varie piattaforme online, tra cui Subito.it, Ebay, Amazon, RedBrain. In questi siti, infatti, è possibile trovare le scarpe acquistate a 12,99 euro a prezzi stratosferici, con cifre fino a 5000 euro.

Oltre al fattore marketing, esiste anche una motivazione basata sulla comunicazione. In Italia, il debutto di queste scarpe è stato  lanciato da una campagna social ben chiara. Molti vip e influencer sono stati ingaggiati per dare una primo accenno su Instagram. Fedez, infatti, si è mostrato nelle sue storie con indosso i calzini targati Lidl.

Infine, questo incredibile successo del prodotto, deriva anche da un fattore psicologico. Questo significa che una persona corre all’acquisto di un articolo per un vero e proprio status symbol, e quindi il timore in non riuscire a entrare e identificarsi in un determinato gruppo sociale.

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui


Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



error: Content is protected !!